La terra dei fuochi di Roma

27 feb 2016 - Roma Est è la terra dei fuochi della capitale? Parrebbe di si. Siamo andati a vedere cosa succede e abbiamo trovato roghi tossici, interramenti, e bonifiche inesistenti. Siamo stati a Ponte di Nona - il Prefetto Gabrielli ammette la propria sconfitta sulla questione roghi. Poi a CastelVerde - (rifiuti ospedalieri e tossici) - il Consorzio Pegaso ha fatto una parte della bonifica, l'altra la doveva fare il comune: nel 2012, infatti, il comune mette 3 milioni di euro in bilancio previsionale per bonifica: ma ora non si sa dove stiano questi soldi. Lunghezzina: (C’è una discarica di Materiali chimici e speciali). E chiudiamo il pezzo alla Fonte acqua Vergine: l'acqua che sgorga da 2000 anni (fu costruito da Marco Vispasanio Agrippa e inaugurata il 9 giugno del 19 a.C.), e che fa parte dell'acquedotto dei Colli Albani oggi desta preoccupazioni alla cittadinanza, tanto che noi abbiamo provato a far analizzare l'acqua..