E' STORICO, IL M5S FA UN GESTO SENZA PRECEDENTI. GUARDATE E CONDIVIDETE

Si uccise per evitare lo sfratto, M5s riacquista la casa dei Guarascio. Nel maggio del 2013 Giovanni Guarascio - muratore di Vittoria - si tolse la vita cospargendosi di liquido infiammabile: non riusciva a sopportare l'idea di aver perso la sua (prima) casa, in provincia di Ragusa. Ieri il Movimento Cinque Stelle, dopo aver acquistato l'abitazione con un assegno da 30 mila euro, l'ha restituita alla famiglia alla presenza dei deputati Luigi Di Maio e Alessandro Di Battista. Commosso Giancarlo Cancelleri, deputato Ars del Movimento Cinque Stelle.