DI MAIO A TERNI. LA RIFORMA DELLA COSTITUZIONE NON E' LA PRIORITA' DI QUESTO PAESE

06/11/2016 - Le priorità dell'Italia non sono la modifica della Costituzione o della legge elettorale. Ieri sera a Terni erano presenti al nostro incontro decine di cittadini di Norcia. Queste persone non vogliono parole, ma fatti e io mi sono stufato di vedere un Presidente del Consiglio che elemosina 4 o 5 miliardi all'UE quando in Italia si spendono 12 miliardi l'anno per le pensioni d'oro. Renzi non prenda l'UE come scusa, perché i soldi ci sono, siamo uno dei Paesi che paga più tasse al mondo e le risorse per sprechi e privilegi si trovano sempre. 
Questo è il vero cinismo #iodicoNO

Possono inventarsi di tutto, ma la verità è che con la riforma Renzi-Boschi-Verdini, ci toglieranno ancora un altro diritto, quello di votare i senatori, e daranno un altro privilegio, l’immunità parlamentare, ai consiglieri regionali e ai sindaci. (L. DI MAIO M5S)